giovedì 19 gennaio 2017

2017 : in Monferrato un anno all'insegna dello SPORT


Insieme al territorio Entella-Chiavari, con accoglimento della candidatura presentata da MONFERRATO ON TOUR nel 2016 il Monferrato è stato insignito da ACES Europe - Federazione delle Capitali e delle Città Europee dello Sport del prestigioso riconoscimento conferito alle località che si distinguono per condurre bene le attività sportive e organizzare bene valide manifestazioni sportive - European Community of Sport
Tra le realtà ed esperienze che hanno motivato il giudizio degli esaminatori ACES, determinante è stata la buona accoglienza che il Monferrato ha dimostrato di saper dare agli atleti delle squadre nazionali di scherma paralimipica, nel maggio 2016 confluiti a Casale Monferrato per il Campionato HEROPEAN, in cui i campioni di tutti i paesi europei hanno disputato le gare di qualificazione per le Olimpiadi di Rio. 
Tra le strutture ricettive che hanno ospitato gli sportivi insieme ai loro maestri d'arma, istruttori, allenatori e fisioterapisti, i dirigenti e tecnici delle rappresentanze nazionali e gli arbitri e giudici della competizione, anche due puntiMH, l'Hotel Candiani e Locanda dell'Arte, i cui rispettivi direttore e titolare sono stati vicini ai propri ospiti anche sul campo di gara (nelle foto, SOPRA - Maria Sormani di Locanda dell'Arte sul podio insieme alla nazionale italiana; A FIANCO - gli atleti in un momento di relax all'art-hotel di Solonghello).

BUONE PRATICHE

Ulteriori elementi qualificanti il Monferrato in ambito sportivo sono la partecipazione ai MONDIALI DI CALCIO 2010 disputati in Sud Africa con le mostre promosse dal puntoMH Locanda dell'Arte delle collezioni realizzate per la FIFA 2010 FINE ARTS e AFRICA SALUTES YOU, la cui bandiera italiana autografata da Nelson Mandela è stata esposta in scuole, centri e musei cittadini, gallerie d'arte e campi di gara e campus di calcio, rugby e scherma e sulla testata del quotidiano locale, Il Monferrato, e  della manifestazione ECOlimpiadi nel 2011 .


Tra le tante attività sportive che si praticano in Monferrato, particolare appeal hanno le passeggiate organizzate delle sedi territoriali del CAI, il nordic walking, praticato dalla Scuola ANWI di Alessandria e dal gruppo in VALCERRINA, e tra gli sport su acqua il canottaggio,  a cui sono dedicate anche spettacolari manifestazioni folkloristiche rievocative della navigazione sul fiume in barche a chiglia piatta, in Monferrato dette (al plurale e al singolare) BARCÉ. 

Alcuni sport sono tipici e distintivi del Monferrato:

TAMBURELLO - TAMBASS
come nei tempi remoti viene giocato in alcune piazze dei suoi borghi antichi arroccati sulle colline - come Conzano, Grazzano, Ozzano, Mombello, Moncalvo,...


EQUITAZIONE
la tradizione si origina nella storia del marchesato, fondato con la leggendaria cavalcata di Aleramo che nel 2017 verrà rievocata nel programma di eventi MONFERRATO 1050 ideato e promosso dall'UCGE, e celebrata nella corsa del Palio di Asti, manifestazione folkloristica che si svolge ininterrottamente dal Medio Evo con appuntamento fisso a metà settembre
CALCIO 
dalla celebre conquista dello scudetto nel Campionato 1913-14 ad oggi, il Football Club Casale Calcio annovera due straordinarie vittorie dei suoi magnifici PULCINI 2002 allenati dal mister Franco Giannavola, atleti ora 14enni che giocano ancora nella formazione nero-stellata, una squadra formidabile che nel campionato 2016-17 continua a sorprendere 

CICLISMO 
una passione di moltissimi abitanti delle terre delle lunghe strade in pianura e tortuose salite e discese in collina, la patria dei "campionissimi" Carlo Michel, Fausto Coppi, Costante Girardengo, Giovanni "il Diavolo Rosso" Gerbi, Giovanni Manina Cuniolo,... a cui è dedicato il museo a Novi Ligure. 
Per gli appassionati di ciclismo e cicloturismo il Monferrato organizza molte iniziative non competitive, in particolare eventi - come nel 2016 la mostra Alessandria, la città delle biciclette nella città dove c'è un celebre BIKE BAR che si anima continuamente di iniziative e che è sede dello storico e sempre innovativo laboratorio artigianale FOGLIACCO quartier generale di BIKECOMEDY, che organizza le gare e manifestazioni ciclistiche rievocative LA GRAVELLATA (13-14 maggio 2017) LA MONSTERRATO (2-3 settembre 2017). 
Dal Monferrato partono anche spedizioni ciclistiche, come nel 2015 l'avventurosa Monferrato - Milano sulle vie d'acqua, argini e strade bianche lungo i fiumi e canali che collegano il territorio rurale alla città. Nei suggestivi itinerari panoramici delle campagne in collina e in pianura si può partecipare alle pedalate promosse dalla sedi locali FIAB ( Asti, Alessandria e Monferrato ), tour alla scoperta dei "tesori" paesaggistici e artistici del territorio e, con appuntamento fisso a maggio, la rievocativa CICLOMONDINA tra le risaie e l'educativa BIMBIMBICI. Inoltre a numerose gare e manifestazioni organizzate da BIKE'N'FOOT, che ha sede in una ciclofficina storica del Monferrato, la cui eredità è stata raccolta dal campione MBK Fabrizio Novikov, che ha anche progettato e creato una propria linea di biciclette. 


FOGLIACCO - Il laboratorio condotto da Alberto Fogliacco, erede della ciclofficina familiare e il suo patrimonio di esperienze e competenze, oltre che collaborazioni con i grandi campioni del Monferrato, è dove vengono costruite le straordinarie biciclette con telaio in legno di bamboo sono confortevoli, leggere e robuste. Sono infatti modelli in cui la tradizione sposa il moderno ed eleganza e precisione si fondono con originalità e designrealizzati con bamboo stagionato e fibra di carbonio in taglie standard o su misura, completamente personalizzabili nelle finiture e nella componentistica.


PALIO DI ASTI - La prima notizia certa della corsa dei cavalli risale al 1275, anno in cui, secondo lo speziale Guglielmo Ventura, gli astigiani cavalcarono sotto le mura della nemica città di Alba per dileggio, portando danni e devastazioni alle vigne… Nella pista, dal 1861 allestita nel Campo del Palio, la piazza trapezoidale ora in centro città, 21 campioni a rappresentanza dei rioni cittadini e borghi monferrini si contendono il Palio, il drappo di velluto con le insegne cittadine e la raffigurazione del patrono, San Secondo. Dal 1967 l’evento è raffigurato con opere dei Maestri del Palio, tra cui alcuni celebri artisti che l'art-hotel punto MH LOCANDA DELL’ARTE ha proposto in mostra nelle rassegne a tema e presenta nella collezione in esposizione permanente.


campagna SCAMPAGNATE - Le proposte e offerte turistiche "di punta" a cura del teamMH nel Monferrato con accoglienza e ospitalità ai puntiMH sono i soggiorni e le gite "fuori porta" con passeggiate e pic-nic e con acquisti di prodotti agroalimentari freschi e genuini e oggetti artigianali realizzati a regola d'arte con materiali del territorio - legname dei boschi, paglia dei campi e marna, la pietra da cantone, "anima" del Monferrato - come nella più autentica tradizione italiana